Siamo lieti di comunicarvi che è arrivato un nuovo ospite nella flotta noleggio General Car!

Il Manitou MRT 3050 P+ presentato al termine dello scorso anno, insieme al MRT 2470 P+, arricchendo ancora di più la gamma della multinazionale, rappresentata da Manitou a Varese. Per chi è poco poco esperto, Manitou è leader mondiale nel settore del sollevamento di carichi e di persone, rappresentando un partner di fiducia e di garanzia per per le imprese che hanno bisogno di costruire in quota. Per rispondere alle esigenze di un mercato edilizio particolarmente dinamico in Europa, Manitou propone l’MRT 3050, un modello in grado di sollevare fino a 5 tonnellate e con un’altezza lavoro massima pari a 30 metri.

Polivalente, l’MRT 3050 unisce precisione e sicurezza grazie a un accesso facilitato alla manutenzione per l’operatore e stabilizzatori in grado di dispiegarsi fino a 6,25 m. Questi ultimi saranno d’ora in poi dotati di un sistema di estensimetri che garantisce un rilevamento più preciso e sicuro della pressione a terra degli stabilizzatori. L’utilizzatore può verificare la portata di impiego grazie a una visualizzazione sul quadro strumenti. Dotato di una trasmissione idrostatica a 2 rapporti, l’MRT 3050 ha una velocità massima di 40 km/h. Questo modello risponde a una richiesta particolarmente elevata in Europa del Nord con numerose applicazioni quali la costruzione di immobili residenziali, industrie, coperture, strutture metalliche. È dotato di un nuovo motore Mercedes 176 CV Final Tier IV.

 Accessori innovativi

Il gruppo Manitou ha sviluppato una nuova piastra portaforche a rotazione continua CAT 1200/4000 R. Ruotando a 360°, questo accessorio consente di aumentare la produttività riducendo i movimenti di movimentazione e facilitando il posizionamento di carichi lunghi. Questo modello presenta una larghezza di 1,2 m per una capacità di carico frontale di 4 tonnellate (a circa 15°). La sua capacità passa a 2500 kg sulla restante rotazione (quando l’angolo di rotazione è superiore a 15°). Questo modello è destinato alla movimentazione di carichi pallettizzati in ambienti industriali e nei cantieri edili. In collaborazione con il suo ufficio tecnico, il team accessori di Manitou ha concepito uno strumento collegato con l’aiuto di un dispositivo di riconoscimento di accessori, un sensore di rotazione CAN bus e di un software integrato. La posizione e il peso del carico, l’angolo di rotazione della forca e la sua posizione sono controllati numerose volte al secondo, garantendo costantemente all’operatore sicurezza e stabilità del carico. Questo sistema, inoltre, impedisce sovraccarichi (in funzione dell’angolo di rotazione) e qualsiasi abbassamento delle forche quando il relativo angolo di rotazione è superiore a 90°.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu

Mandalo a un amico

Potrebbe interessarti il macchiario Benvenuto al nuovo Manitou MRT 3050 P+! Ecco il link: https://www.generalcar.eu/benvenuto-al-nuovo-manitou-mrt-3050-p/